Top Sponsor

La cavalcata della Cremo si ferma al “Curi”

La cavalcata della Cremo si ferma al “Curi”

La cavalcata della Cremo si ferma al “Curi”

Perugia-Cremonese 3-1
Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Rosi (28’ st Mazzocchi ), Gyomber, El Yamiq, Falasco; Kouan, Carraro, Dragomir (31’ st Falzerano), Verre; Vido, Sadiq (12’ st Han). All.: Nesta.
Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Castrovilli, Arini, Croce (36’ st Soddimo), Renzetti; Montalto (28’ st Strizzolo), Piccolo (19’ st Carretta). All.: Rastelli.
Arbitro: Giua di Olbia (assistenti: Cipressa di Lecce, Bresmes di Bergamo. Quarto ufficiale: Dionisi di L’Aquila).
Note – Ammoniti: Arini (C), Falasco (P), Carraro (P).
Reti: 5’ pt e 49’ st Vido (P), 44’ pt Piccolo (C), 41’ st Kouan (P).

Il sogno playoff della Cremonese si ferma a Perugia. Nell’ultima di campionato i grigiorossi vengono sconfitti e interrompono la grande cavalcata che li ha portati dalla zone basse della classifica ad un passo dagli spareggi per la promozione. Un traguardo cullato sino alle battute finali, quando Kouan ha riportato in vantaggio i padroni di casa dopo che Piccolo aveva pareggiato la rete di Vido.
Parte con il piede sull’acceleratore il Perugia: passano 57 secondi e Agazzi è costretto ad uscire sui piedi di Sadiq lanciato da Kouan. Il portiere riesce a deviare il tiro dell’attaccante umbro. Al secondo affondo i padroni di casa passano in vantaggio con Vido che riceve in area e da posizione defilata infila la porta grigiorossa.
Al 16’ contropiede del Perugia con conclusione di Verre bloccata da Agazzi. Al 23’ Vido sfugge alla marcatura di Terranova ed è ancora il portiere grigiorosso a salvare in uscita. La Cremonese prova a guadagnare metri e al 24’ con Castrovilli va vicino al gol: il suo destro dal limite si spegne non lontano dal palo alla destra di Gabriel. Meno di un minuto dopo è un colpo di testa di Kouan a far tremare la squadra di Rastelli, ma la palla si perde a lato.
Pareggia la Cremonese al 44’ con un sinistro potente e preciso di Piccolo dal limite dell’area che non lascia scampo a Gabriel.

Inizia forte il Perugia nella ripresa e Renzetti salva su Kouan a pochi metri dalla porta (3’).
Al 14’ ci prova Renzetti dalla distanza, il suo tiro è centrale e Gabriel blocca sicuro. Al 25’ Perugia nuovamente vicino al vantaggio con Han che colpisce la traversa con un colpo di testa. E’ sempre il coreano a rendersi pericoloso al 31’ con un’incornata deviata in angolo da Agazzi. Gli umbri trovano il gol con Kouan che vai in tap in su una deviazione del portiere grigiorosso (41’). Nei minuti di recupero è ancora Vido a presentarsi in area e a battere Agazzi. Finisce con i grigiorossi che salutano tra gli applausi i circa 500 sostenitori giunti al Curi da Cremona.