Top Sponsor

Leoni grigiorossi, la Cremo in nove vince a Cittadella

Leoni grigiorossi, la Cremo in nove vince a Cittadella

Leoni grigiorossi, la Cremo in nove vince a Cittadella

Cittadella-Cremonese 1-2
Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Pelagatti, Adorni, Benedetti (28’ st Iunco), Bartolomei (16’ st L. Chiaretti), Pasa, Siega; Schenetti; Litteri (30’ st Arrighini), Kouame. All.: Venturato.
Cremonese (4-3-1-2): Ujkani; Salviato (4’ pt Almici), Canini, Claiton, Renzetti; Arini, Pesce, Cavion; Perrulli (15’ st Scarsella), Paulinho (1’ st Procopio), Brighenti. All.: Tesser.
Arbitro: Minelli di Varese (assistenti: Citro di Battipaglia, Cipressa di Lecce. Quarto ufficiale: Schirru di Nichelino)
Note – Espulsi: Renzetti (C), Arini (C). Ammoniti: Perrulli (C), Schenetti (Ci), Almici (C), Pesce (C), Ujkani (C).
Reti: 3’ st Claiton (C), 36’ st Arrighini (Ci), 51’ st  Cavion (C)

Che cuore, Cremo! I grigiorossi vincono in 9 contro 11 la gara di Cittadella grazie al gol di Claiton in apertura di ripresa e alla decisiva fuga di Cavion culminata nella rete dell’1-2 allo scadere. Un successo strappato con i denti, in una situazione di estrema difficoltà. Già al 4’ Tesser deve fare fronte al primo contrattempo: Salviato lascia il campo per infortunio al suo posto entra Almici.
Dopo un buon avvio del Cittadella, al 14’ gol Brighenti insacca un cross di Perrulli ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
I grigiorossi insistono, collezionano angoli e procurano ancora brividi ad Alfonso con Perrulli e Brighenti.
Al 33’ i padroni di casa impegnano Ujkani con una botta di Benedetti dal limite. Poco dopo è un diagonale di Bartolomei a spegnersi di poco a lato.
Al 45’ i grigiorossi perdono Renzetti, espulso per somma di ammonizioni. Tesser ridisegna ancora la scacchiera facendo esordire Procopio.
Cremo in vantaggio in apertura di ripresa con Claiton che corregge in rete un cross di Perrulli. Spinge il Cittadella che trova angoli in sequenza. Al 17’ il colpo di testa di Salvi esce di poco. Un minuto più tardi Litteri colpisce il palo.
La Cremo resta in 9 al 25’ a causa del secondo giallo a carico di Arini. Il pareggio del Cittadella arriva al 36’ con Arrighini che irrompe su una punizione di Salvi deviata dalla barriera e batte Ujkani. Al 41’ Kouame di testa va vicino al gol, mentre in pieno recupero Ujkani si supera nel deviare in angolo una punizione di Chiaretti. Al 51’ l’episodio decisivo: la Cremo innesca un contropiede, Brighenti difende palla e lancia Cavion. Il coast to coast del centrocampista termina con un diagonale che si infila alle spalle di Alfonso.