Top Sponsor

L’Under 16 vince il “Lascaris” battendo il Torino

L’Under 16 vince il “Lascaris” battendo il Torino

L’Under 16 vince il “Lascaris” battendo il Torino

Nel fine settimana l’Under 16 grigiorossa ha conquistato la vittoria nella 47° edizione del Trofeo Lascaris che si disputa a Pianezza (Torino) dal 9 al 12 maggio. In finale la squadra allenata da Gianluca Temelin ha battuto il Torino 4-3 ai calci di rigore. Un cammino che ha visto la Cremonese prevalere nella fase a gironi su San Mauro (6-0) e Cuneo (3-1) e pareggiare con il Chievo (0-0). In semifinale è arrivata la vittoria con i detentori del titolo del Novara (2-1). L’ultimo atto non era iniziato nel migliore dei modi per i grigiorossi, costretti a rincorrere i granata andati in vantaggio con Licciardino nel primo tempo. Rimonta coronata da Grechi al 6’ della ripresa che ha dato una notevole spinta alla Cremo, sempre in avanti sino al termine alla ricerca del gol della vittoria. Si è invece andati prima ai supplementari e successivamente ai tiri del dischetto, dove Cantoni ha respinto i tiri di Marafioti e Radaelli risultando decisivo.
Oltre al trofeo di squadra, i grigiorossi sono tornati da Pianezza con il premio di miglior attaccante del torneo andato ad Andrea Quarena.

RISULTATI
Girone di qualificazione
Cremonese-San Mauro 6-0 (reti: 2 Quarena, 2 Imprezzabile, Berto, Panina)
Cremonese-Cuneo 3-1 (Panina, Imprezzabile, Rocchetta)
Cremonese-Chievo 0-0
Semifinale
Cremonese-Novara 2-1 (Quarena, Grechi)
Finale
CREMONESE-TORINO 4-3 dcr (1-1 dtr)
RETI: pt 30’ Licciardino (T), st 6’ Grechi (C).
CREMONESE: Cantoni, Arpini, Bernasconi, Capuzzi, Oppizzi, Agazzi, Berto, Lauciello, Grechi, Rocchetta, Quarena. A disp. Maini, Marenda, Pizzoni, Fortunato, Rosà, Vigalio, Panina, Roncalli, Imprezzabile. All. Temelin.
TORINO: Edo, Imperato, Calò, Maugeri, Marafioti, Giordano, Mazzotta, Radaelli, Licciardino, Ientile, La Marca. A disp. Virano, Ordisci, Pace, Juricic, Galfano, Mele, Capistrano, Barbieri, Bonelli. All. Menghini.
NOTE: espulsi sts 9’ Capistrano (T) e Menghini (all. Torino); ammoniti Arpini (C).
SEQUENZA RIGORI: Barbieri (T) parato, Grechi (C) parato, Calò gol, Arpini gol, La Marca gol, Bernasconi gol, Marafioti parato, Rosà gol, Radaelli parato.
Arbitro: La Luca di Collegno (assistenti Gatto e Rosso)