Top Sponsor

Accordo con l’Ufficio Scolastico Territoriale: la Cremo a sostegno dei progetti didattici

Accordo con l’Ufficio Scolastico Territoriale: la Cremo a sostegno dei progetti didattici

Accordo con l’Ufficio Scolastico Territoriale: la Cremo a sostegno dei progetti didattici

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona e la Cremonese insieme per finanziare progetti educativi promossi direttamente dall’ex provveditorato a beneficio degli istituti del territorio. È questo, in estrema sintesi, il nocciolo dell’importante accordo stretto tra i vertici provinciali del mondo della scuola e la società grigiorossa.

In occasione della gara Cremonese-Trapani, in programma domenica 16 febbraio, nella Tribuna Distinti dello Stadio “Zini” saranno ospitati circa 600 studenti delle scuole del territorio con le loro famiglie. Questo permetterà alla Cremonese di destinare il ricavato della vendita dei biglietti per l’acquisto di apparecchiature o per la realizzazione di progetti con finalità didattiche individuati dallo staff che collabora con il dirigente dell’Ufficio, Fabio Molinari. Si tratta di un percorso iniziato già nella scorsa stagione con i singoli Istituti comprensivi della provincia di Cremona e che ora, con l’imprimatur dello stesso dirigente, arriva allo step successivo consolidando la collaborazione sul campo delle due realtà.

«Sono orgoglioso ed entusiasta della partnership stretta con l’Unione Sportiva Cremonese – commenta lo stesso Molinari -. Una collaborazione che mira a sensibilizzare le giovani generazioni verso i valori educativi connaturati alla pratica sportiva, quali il fair play, la lealtà, lo spirito di sacrificio e il senso del gruppo. La partecipazione del sistema scolastico provinciale all’iniziativa ‘Allo Stadio con la Scuola’ apre un nuovo e importante canale di relazione e di comunicazione con una società di grande prestigio che, oltre a dare lustro all’intero territorio, dimostra di saper interpretare il ruolo pedagogico dello sport come essenziale fattore di integrazione nella realtà sociale».

Sugli spalti sarà così presente un pubblico sempre più giovane, desideroso di vivere lo stadio e sostenere i colori della propria squadra del cuore: «Questa è una prima esperienza di collaborazione, che si concretizzerà nella presenza degli studenti e dei loro familiari allo stadio Zini in occasione del match Cremonese-Trapani e si tradurrà in una generosa donazione da parte dell’Unione Sportiva Cremonese a favore dell’Ufficio scolastico territoriale per l’acquisto di nuovi strumenti – ha ricordato Molinari-. Per questo, a nome dell’intero Ufficio che dirigo, rivolgo alla società grigiorossa un sentito ringraziamento, con l’auspicio di consolidare nel prossimo futuro una sinergia positiva e proficua». La donazione, come detto, sarà impiegata per l’acquisto di materiale tecnologico e didattico-educativo relativo ai progetti patrocinati dall’Ufficio stesso.

Molto soddisfatto per l’accordo raggiunto anche il presidente della Cremonese, Paolo Rossi. «La proprietà della Cremonese e la società in tutte le sue componenti hanno sempre pensato che lo sport possa essere considerato un veicolo importante per la formazione dei giovani – ha commentato Rossi – pertanto, non possiamo che essere felici di questo accordo, che senz’altro servirà ad avvicinare i giovani al mondo dello sport e a formare tifosi del futuro responsabili».