Top Sponsor

Conferenza stampa | Alvini dopo Cremonese-Lazio

Conferenza stampa | Alvini dopo Cremonese-Lazio

Conferenza stampa | Alvini dopo Cremonese-Lazio

Massimiliano Alvini nel dopo partita della gara persa dalla Cremo con la Lazio non accampa alibi. “Non siamo riusciti a fare nulla di quanto preparato e di ciò che siamo in grado di fare quindi la responsabilità è solo nostra. Contrariamente a quanto c’era riuscito finora anche in gare perse e con squadre molto forti come la Lazio, la nostra identità è emersa meno. Non siamo riusciti a fare bene e dovremo analizzare questa situazione. Ripeto, la nostra è stata una brutta prestazione”. Alla domanda sulla posizione di Zanimacchia trequartista, Alvini risponde perentorio: “Non penso che il problema dia oggi sia legato a lui: la formazione è stata scelta sulla base del lavoro settimanale e a mio avviso i problemi sono stati altri”. Lo spirito della Cremo non sembra essere stato quello di sempre: “No, oggi in campo non si è visto quello spirito: siamo stati poco aggressivi ed abbiamo sbagliato moltissimi passaggi. È una brutta sconfitta arrivata giustamente per quello che si è visto. diversa da quello che siamo e giustamente abbiamo perso. La Lazio è una grande squadra che sa fare prestazioni di livello ma oggi noi abbiamo avuto diversi demeriti”. Sul rigore Alvini dichiara: “Mi fido degli arbitri e Orsato è tra i migliori in Italia, se l’ha assegnato è giusto così”.