Top Sponsor

Cremo, ko allo Zini con la Pro Vercelli

Cremo, ko allo Zini con la Pro Vercelli

Cremo, ko allo Zini con la Pro Vercelli

Cremonese-Pro Vercelli 2-3
Cremonese (4-3-1-2): Ujkani; Almici (26’ st Cinaglia), Canini, Garcia Tena, Renzetti; Arini, Pesce (9’ st Castrovilli), Cavion; Piccolo (22’ st Scamacca); Brighenti, Scappini. All.: Tesser.
Pro Vercelli (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi (38’ pt Berra), Bergamelli, Konate; Ghiglione, Germano, Vives, Castiglia, Mammarella; Morra (46’ pt Raicevic), Reginaldo (35’ st Kanoute). All.: Grassadonia.

Arbitro: Pillitteri di Milano (assistenti: Raspollini di Livorno e Lombardi di Brescia. Quarto ufficiale: Saia di Palermo).
Note – Ammoniti: Arini (C), Reginaldo (P), Garcia Tena (C), Konate (P). Allontanato Grassadonia

Reti: 15’ pt Scappini (C), 38’ pt Castiglia, 7’ e 21’ st Germano (P), 48’ st Cavion (C)

Si interrompe la striscia positiva della squadra di Tesser, superata dalla Pro Vercelli sul proprio campo con il risultato di 2-3. Esordio in grigiorosso per il neoacquisto Scamacca.
Cremo in vantaggio al primo vero affondo della gara con Scappini, su lancio di Alimici, che aggancia palla al volo e la spedisce sul palo lontano della porta di Pigliacelli.
Il portiere ospite si supera al 32’ deviando in angolo la punizione di Piccolo ed è superlativo sul sinistro di Arini (34’). La Pro Vercelli pareggia al 38’ con un colpo di testa di Castiglia su traversone di Ghiglione. Al 41’ i grigiorossi vanno ad un soffio dal gol con Arini e Scappini, in ritardo di un attimo sul tiro cross di Pesce.
Sbanda la Cremo in avvio di ripresa che prima si salva sulla linea con Garcia Tena poi incassa la rete dello svantaggio di Germano. I grigiorossi non riescono a riprendersi e subiscono ancora un gol da Germano. Solo nel finale i padroni di casa tornano a farsi pericolosi dalle parti di Pigliacelli: nel recupero Cavion accorcia le distanze e all’ultimo secondo Brighenti ha la palla buona per il pari ma la sua girata è neutralizzata dal portiere. La Pro Vercelli espugna così lo Zini.