Top Sponsor

Cremo, pareggio senza reti a Pescara

Cremo, pareggio senza reti a Pescara

Cremo, pareggio senza reti a Pescara

Pescara-Cremonese 0-0
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Campagnaro, Perrotta, Mazzotta; Coulibaly (19’ st Valzania), Carraro, Brugman; Falco (31’ st Mancuso), Bunino, Capone. All.: Zeman.
Cremonese (4-3-2-1): Ujkani; Almici, Canini, Marconi, Renzetti; Cavion, Arini, Croce (32’ st Cinelli); Castrovilli, Piccolo (25’ st Perrulli); Scappini (42’ st Scamacca). All.: Tesser.
Arbitro: Baroni di Firenze (assistenti: Soricaro di Barletta, Scapragli di Arezzo. Quarto ufficiale: Feliciani di Teramo).
Note – Ammoniti: Marconi (C), Campagnaro (P), Perrotta (P), Carraro (P).

La Cremonese torna dall’Adriatico con un punto e qualche rimpianto per non aver concretizzato le opportunità da gol costruite nel corso dei novanta minuti.
La prima occasione è dei grigiorossi con Cavion che mette in mezzo da destra, il rimpallo favorisce Castrovilli che a pochi metri non riesce a battere a rete (13’).
Al 24’ tentativo acrobatico di Cavion dal limite dell’area, con la palla che finisce alta sopra la traversa. Il Pescara si fa vedere al 27’ con un inserimento di Brugman fermato da Renzetti. Cremonese ancora dalle parti di Fiorillo con Castrovilli che si lascia soffiare il pallone dal portiere prima di poter concludere (36’). Per Ujkani i problemi arrivano ancora con un tiro di Brugman che si spegne sull’esterno della rete.
Al 43’ il portiere grigiorosso si erge a protagonista deviando una conclusione pericolosa di Capone.
Nella ripresa la gara si accende quando Bunino chiama in causa Ujkani (14’) con un tiro radente; al 20’ altro intervento decisivo del portiere grigiorosso che con l’aiuto del palo salva la Cremo sul tiro di Brugman. Da lì in avanti, però, è la squadra di Tesser a costruire le occasioni migliori.
Castrovilli regala un brivido a Fiorillo al 34’, con un destro a giro che si spegne non lontano dal secondo palo. Il portiere abruzzese è prontissimo al 39’ nel deviare il colpo di testa di Scappini innescato da Cavion. Al 47’ è Perrotta a rimpallare la botta a colpo sicuro del solito Cavion. Termina così senza reti la sfida di Pescara.