Top Sponsor

Cremo, pesante ko a Pisa

Cremo, pesante ko a Pisa

Cremo, pesante ko a Pisa

Pisa-Cremonese 4-1

Pisa (3-5-2): Gori; Meroni (26’ st Birindelli), De Vitis (21’ st Varnier), Aya; Belli, Verna, Gucher, Marin (10’ st Siega), Lisi; Masucci, Marconi. All.: D’Angelo (in panchina Taddei).

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Bianchetti, Claiton, Caracciolo; Mogos, Kingsley (17’ st Deli), Castagnetti, Valzania, Migliore (30’ st Palombi); Ciofani, Ceravolo (12’ st Soddimo). All.: Rastelli.

Arbitro: Sozza di Seregno (assistenti: Sechi di Sassari, Saccenti di Modena. Quarto ufficiale: Volpi di Arezzo).

Note – Ammoniti: Castagnetti (C), Lisi (P), Kingsley (C), Valzania (C), Birindelli (P)

Reti: 32’ pt Masucci (P), 6’ st e 12’ st (rig.) Marconi (P), 20’ st Mogos (C), 40’ st Verna (P).

La Cremonese cade a Pisa al termine di una partita dove paga a caro prezzo gli errori commessi. Di Masucci, Marconi e Verna le reti che decidono il match dell’Arena Garibaldi. A nulla serve il gol di Mogos per la Cremonese realizzato a metà della ripresa.

Comincia subito forte la squadra nerazzurra. All’11’ cross invitante di Marin e colpo di testa di Masucci bloccato da Agazzi. Il Pisa si rende pericoloso anche subito dopo con Verna che costringe il portiere grigiorosso all’uscita tempestiva e poi con Marconi che dal limite manda la palla a fil di palo. Al 16’ la Cremonese si fa vedere dalle parti di Gori con un colpo di testa di Kingsley fuori dallo specchio. Al 21’ ancora Pisa in velocità con inserimento di Verna che va alla conclusione in diagonale, pallone sul fondo. Al 28’ una sponda di Mogos libera Kingsley, sul suo tiro Ceravolo manca d’un soffio la deviazione. Pisa in vantaggio al 32’ con Masucci che anticipa Caracciolo e insacca il cross radente di Marin.

Al 40’ Kingsley dal limite chiama Gori alla parata a terra. Al 43’ altra ripartenza conclusa a rete da Belli con Agazzi che vola a deviare in angolo.

La ripresa si apre con una buona occasione sciupata da Migliore da una parte e il gol di Marconi che in diagonale al 6’ batte ancora Agazzi. Al 12’ Marconi trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di Kingsley su Lisi. Al 20’ sussulto grigiorosso con Mogos che insacca il traversone di Migliore. Al 34’ ci prova Palombi, Gori si distende e devia in angolo.

Al 40’ il Pisa chiude definitivamente i conti con Verna che riceve in area, controlla e batte Agazzi sul secondo palo.