Top Sponsor

Cremo, punto in rimonta con il Chievo

Cremo, punto in rimonta con il Chievo

Cremo, punto in rimonta con il Chievo


ChievoVerona-Cremonese 1-1

ChievoVerona (4-4-2): Semper; Mogos (34’ pt Bertagnoli), Leverbe, Rigione, Renzetti; Canotto (32’ st Vignato), Obi, Palmiero, Garritano (32’ st Viviani); Margiotta (22’ st Djordjevic), Fabbro (22’ st Di Gaudio). All.: Aglietti.

Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Fiordaliso, Bianchetti, Terranova, Valeri; Bartolomei, Valzania; Baez (21’ st Zortea), Gaetano (32’ st Colombo), Nardi (1’ st Buonaiuto poi 37’ st Deli); Strizzolo (21’ st Ceravolo). All.: Pecchia.

Arbitro: Pezzuto di Lecce (assistenti: Massara e Della Croce. Quarto ufficiale: Gariglio).

Note – Ammoniti: Nardi (Cr), Palmiero (Ch), Zortea (Cr)

Reti: 25’ pt Fabbro (Ch), 3’ st Gaetano (Cr)

La Cremonese pareggia al Bentegodi al termine di una partita combattuta, giocata in un pomeriggio particolarmente caldo. Vanno in vantaggio i padroni di casa alla prima  vera incursione nell’area grigiorossa con Fabbro, replica la Cremo nella ripresa con un gran gol di Gaetano.

Prima occasione della gara creata da Nardi che salta Mogos ma poi non riesce a concludere verso Semper una volta nei sedici metri (5’). Continua ad attaccare la Cremo che prova dalla distanza con Gaetano, palla alta (11’). Il Chievo si fa vedere dalla parti di Carnesecchi intorno al 15’, collezionando un paio di corner in rapida serie, sul secondo Rigione con il destro alza sopra la traversa. Al 22’ traversone di Fiordaliso per Strizzolo, il colpo di testa è di un soffio alto sopra la porta di Semper. Passa in vantaggio il Chievo al 25’: Obi recupera palla e si lancia in contropiede poi serve Fabbro che riesce a battere Carnesecchi. Al 29’ proteste grigiorosse per un contatto tra Strizzolo e Mogos in area, l’arbitro lascia correre. Il primo tempo termina con i clivensi avanti di un gol.

Al 3’ della ripresa pareggia la Cremo con Gaetano che scambia con Strizzolo al limite dell’area e di sinistro infila Semper. Al 7’ azione di Obi sulla sinistra e passaggio filtrante per Margiotta che manda la palla a sfiorare il sette alla destra di Carnesecchi. Al 13’ Margiotta va in percussione centrale e conclude, il portiere grigiorosso blocca a terra. Al 25’ si rifà viva la Cremo con Zortea che strozza troppo il sinistro e manda a lato. Le due squadre cercano fino alla fine il colpo della vittoria senza riuscirci e la partita termina in parità.