Top Sponsor

Crescenzi: “Momento difficile, non perdiamo la fiducia”

Crescenzi: “Momento difficile, non perdiamo la fiducia”

Crescenzi: “Momento difficile, non perdiamo la fiducia”

La Cremonese sta attraversando un momento complesso, ma mantenere la giusta dose di fiducia è il primo passo per uscirne in fretta. Lo spiega Alessandro Crescenzi nel corso dell’intervista rilasciata nella sala stampa del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi”. A rompere il ghiaccio è una domanda sul nuovo sistema di gioco che i grigiorossi stanno predisponendo: il 3-5-2. “In carriera ho giocato sia con la difesa a 4 sia con quella a 5. E’ un sistema che aiuta i laterali a giocare in modo più offensivo – osserva Crescenzi – senza dimenticare però la fase difensiva che resta fondamentale”.
Per quanto riguarda la condizione atletica, l’esterno grigiorosso spiega: “Aver potuto svolgere la preparazione pre campionato è un fattore positivo. Nella passata stagione tra infortunio e sospensione dovuta all’emergenza sanitaria ho faticato a trovare la giusta condizione. Ora, invece, mi sento particolarmente bene e so che posso migliorare ulteriormente le mie prestazioni”.
Nel frattempo lunedì la Cremonese tornerà in campo per affrontare una delle avversarie più in forma: la Salernitana. “Senza dubbio sarà una partita fondamentale – dice Crescenzi senza indugiare – Non ci dobbiamo nascondere il fatto che stiamo attraversando un brutto momento e che i risultati non stanno arrivando. Resto comunque fiducioso: questo è un buon gruppo, conosco l’impegno che mettiamo durante gli allenamenti e come viviamo la settimana preparando con attenzione le gare di campionato. Purtroppo nel calcio esistono i momenti difficili: ciò che conta è trovare presto la soluzione per uscirne, non scordiamoci che siamo ancora all’inizio di un campionato che è lungo e assai strano”. L’obiettivo dell’esterno non cambia: “Arrivare il più in alto possibile con questa maglia e per la società che mi ha dato fiducia: quella fiducia vorrei poterla ripagare sul campo”.
Che Salernitana troverà la Cremonese lunedì sera? “Un’avversaria di qualità che sta vivendo un buon momento. Loro puntano molto su ripartenze e seconde palle: stiamo studiando le contro misure per poterli colpire e, ripeto, sono molto fiducioso”.