Top Sponsor

Gol di Claiton, la Cremo vola all’Olimpico

Gol di Claiton, la Cremo vola all’Olimpico

Gol di Claiton, la Cremo vola all’Olimpico

Cremonese-Empoli 1-0

Cremonese (3-4-2-1): Volpe; Bianchetti (1’ st Migliore), Claiton, Caracciolo; Mogos, Arini, Castagnetti, Renzetti; Soddimo (23’ st Valzania), Palombi; Ceravolo (40’ st Ciofani). All.: Baroni.

Empoli (3-5-2): Provedel; Pirrello, Nikolaou, Veseli; Frattesi (34’ st Ricci), Bajrami, Laribi, Fantacci, Balkovec (18’ st Bandinelli); Mancuso, Piscopo (25’ st Merola). All.: Muzzi.

Arbitro: Amabile di Vicenza (assistenti: Rossi di Novara, Sechi di Sassari. Quarto ufficiale: Illuzzi di Molfetta).

Note – Ammoniti: Claiton (C), Pirrello (E), Castagnetti (C),

Reti: 35’ pt Claiton (C).

La Cremonese  batte l’Empoli e conquista l’accesso agli ottavi di finale di Coppa Italia dove incontrerà la Lazio. A decidere l’incontro è un gol di Claiton.

All’11’ combinazione Soddimo-Renzetti con cross per Ceravolo che va al tiro, Provedel respinge e Mogos manca il tap in di pochissimo. Al 17’ azione in velocità con Ceravolo che va al tiro con il destro, Nikolaou respinge. Al 23’ Soddimo scodella da calcio d’angolo, Claiton colpisce di testa e Laribi salva sulla linea a portiere battuto. Cremonese in vantaggio al 35’ con Claiton che va  a deviare un destro radente di Castagnetti dal limite.

Al 38’ ancora Cremo pericolosa. Palombi calcia dal limite, palla di poco a lato. La prima frazione termina con la Cremo avanti 1-0.

Nella ripresa l’Empoli tenta di riequilibrare la gara con Fantacci che al 13’ impegna Volpe. Al 25’ ci prova Frattesi dalla distanza con palla che sorvola la traversa. Un minuto dopo percussione di Bajrami con cross radente che Merola non intercetta. Al 32’ azione manovrata dei grigiorossi con Palombi che trova uno spazio e dal limite e colpisce il palo. Al 39’ Mancuso cerca di risolvere una mischia in area, la Cremo si salva in angolo. Al 43’ bel fraseggio sulla destra tra Arini e Mogos, palla per Valzania che calcia alto sopra la traversa. Dopo 4 minuti di recupero Amabile sancisce la fine delle ostilità. Ora ad attendere i grigiorossi ci sarà la Lazio, nella sfida valevole per gli ottavi di finale