Top Sponsor

La Cremo chiude il 2018 con una goleada

La Cremo chiude il 2018 con una goleada

La Cremo chiude il 2018 con una goleada

Cremonese-Perugia 4-0

Cremonese (4-4-2): Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Boultam (19’ st Croce), Arini, Castagnetti (41’ pt Emmers) , Castrovilli; Piccolo (29’ st Strefezza), Carretta. All.: Rastelli.

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Falasco; Kouan (17’ st Bianco), Bodin, Dragomir (10’ st Moscati); Verre; Vido, Han (32’ st Bianchimano). All.: Nesta.

Arbitro: Minelli di Varese (Sechi di Sassari, Mokhtar di Lecco. Quarto ufficiale: Clerico di Torino).

Note – Ammoniti: Boultam (C), Terranova (C), Dragomir (P), Bianchimano (P), Falasco (P).

Reti: 15’ pt Terranova (C), 22’ pt Piccolo (C), 36’ pt e 15’ st Castrovilli (C)

La Cremonese chiude l’anno con una vittoria convincente. Ai grigiorossi basta un quarto d’ora per prendere li misure al Perugia e costruire il ritorno al successo con una goleada aperta da Terranova e perfezionata da Piccolo e Castrovilli.

Primo brivido al con 3’ Mazzocchi che manda un calcio di punizione a lambire il palo. All’ 11’ Ravaglia blocca sulla linea un’altra punizione calciata stavolta da Falasco. I grigiorossi prima guadagnano un angolo con Carretta che costringe Gyomber al salvataggio poi Terranova insacca di testa il corner di Piccolo. Al 19’ ci prova Castrovilli con un destro a giro che termina non lontano dalla porta. Il raddoppio arriva poco dopo con un pallonetto di Piccolo da posizione defilata.

Cremonese ancora avanti con Piccolo che al 34’ non trova lo specchio per una questione di centimetri. La terza rete arriva poco dopo con Castrovilli che di testa insacca un cross ispirato di Piccolo.

Nel secondo tempo la prima conclusione, fuori misura, è firmata da Verre (6’). All’ 8’ ripartenza grigiorossa con Piccolo che chiama Gabriel all’intervento a terra. Al 15’ azione personale di Castrovilli che infila il portiere umbro sul secondo palo. Alla mezz’ora Ravaglia respinge una conclusione dalla distanza di Bordin. 

Nel tempo di recupero Carretta, servito bene da Castrovilli, non inquadra la porta per un gol che avrebbe sicuramente meritato. Il 2018 si chiude così con una vittoria che rilancia il morale dei grigiorossi.