Top Sponsor

La Cremo espugna Verona e avanza in Coppa

La Cremo espugna Verona e avanza in Coppa

La Cremo espugna Verona e avanza in Coppa

Hellas Verona-Cremonese 1-2 dts

Hellas Verona (3-4-1-2): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Empereur; Faraoni (42’ st Gunter), Henderson, Veloso, Lazovic (22’ st Vitale); Verre (21’ st Zaccagni); Tutino, Tupta (15’ pts Pazzini).:All.: Juric.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Ravanelli, Claiton, Migliore; Mogos, Arini (31’ st Boultam), Castagnetti, Deli (1’ sts Zortea), Renzetti; Ciofani (16’ st Soddimo), Palombi (36’ st Montalto). All.: Rastelli.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo (assistenti: Vivenzi di Brescia, Lo Cicero di Brescia. IV Ufficiale: Ros di Pordenone).

Note – Ammoniti: Ravanelli (C), Veloso (V), Soddimo (C), Claiton (C)

Reti: 6’ pt Empereur (V), 46’ st Castagnetti (C), 12’ pts Deli (C)

Impresa della Cremonese che supera in rimonta il Verona e guadagna l’accesso al terzo turno di Coppa Italia. Castagnetti nelle fasi di recupero del tempo regolamentare e Deli nei supplementari ribaltano il risultato dopo che Empereur, in avvio, era riuscito ad andare in gol.

Preme dall’inizio il Verona che colleziona due angoli in apertura. Sul secondo Empereur arriva con un sinistro potente e batte Agazzi.

Verona vicino al raddoppio al 17’ con Rrhamani che di testa alza sopra la traversa. Al 32’ Veloso pesca Tupta, la rovesciata dell’attaccante sorvola la traversa.

Azione in velocità del Verona al 39’ con Lazovic che da pochi passi mette palla sul fondo.

La ripresa si apre con una rimessa laterale di Mogos prolungata da Ciofani per Palombi, che non riesce per un soffio nella deviazione.

Al 19’ Deli ci prova dalla distanza con palla a lato non di molto. Al 25’ Silvestri blocca sicuro una punizione di Castagnetti. Al 33’ veloce ripartenza dei grigiorossi che arrivano alla conclusione con Boultam senza che il centrocampista riesca però inquadrare lo specchio della porta. I grigiorossi provano l’assalto finale e raggiungono il pareggio nel recupero con una conclusione di giustezza di Castagnetti.

Prima occasione dei supplementari ancora per Castagnetti che si vede rimpallare il tiro a botta sicura da un difensore (2’). Cremo in vantaggio al 12’ quando Deli insacca di testa un corner guadagnato da Boultam. Un minuto dopo Agazzi è prodigioso su Henderson e con l’aiuto del palo salva il vantaggio. La prima frazione dell’overtime si chiude con il destro di Mogos che sfiora il palo.

Al 3’ del secondo tempo supplementare Agazzi con un gran balzo nega il pareggio a  Zaccagni.

Il duello si ripete al 13’ ed è ancora il portiere grigiorosso ad avere la meglio su Zaccagni. La Cremo controlla gli ultimi assalti ed espugna il Bentegodi.