Top Sponsor

Le curiosità di Cremonese-Cosenza

Le curiosità di Cremonese-Cosenza

Le curiosità di Cremonese-Cosenza

Simoni in panchina nell’unico pareggio allo “Zini”
L’unico pareggio allo “Zini” – 6 dicembre 1992 – vedeva in panchina per i grigiorossi Gigi Simoni, da poco scomparso, ex allenatore di entrambe le squadre in carriera e che verrà perciò oggi ricordato dai due sodalizi. La gara vide il vantaggio ospite con Gigi Marulla ed il pareggio dei padroni di casa con Gigi Gualco. Quella Cremonese venne promossa in A quell’anno e vinse anche il Torneo Anglo-Italiano.

Palombi e Mogos stanno per tagliare il traguardo delle 100 in B
Doppia cifra tonda in Serie B, considerata la sola regular season, per altrettanti giocatori della Cremonese, Vasile Mogos e Simone Palombi, entrambi alla 100° presenza tra i cadetti. Il primo ha debuttato il 14 febbraio 2017 in Ascoli-Pro Vercelli 3-1 ed ha vestito le casacche di Ascoli e Cremonese. Il secondo ha esordito l’1 ottobre 2016 in Ternana-Hellas Verona 0-3 ed ha indossato le maglie di Ternana, Salernitana, Lecce e Cremonese.

Cremonese e il turn-over
La Cremonese è una delle due formazioni cadette 2019/20 che vanta il maggior numero di sostituzioni dopo 29 giornate: 90, come l’Ascoli.

Di fronte le squadre che hanno calciato meno rigori
Di fronte in Cremonese-Cosenza di stasera le due squadre della Serie BKT 2019/20 che hanno calciato meno rigori: 2 soltanto a testa in 29 giornate.

Cosenza: meglio in trasferta che in casa
Cosenza una delle 3 compagini della Lega B 2019/20 che fa più punti fuori casa che tra le mura amiche: nel caso dei calabresi 13 punti al “San Vito-Marulla”, 14 in trasferta.

I crolli nelle riprese dei rossoblu
Cosenza squadra più sprecona nelle riprese nella Lega B 2019/20 con 7 punti perduti nelle riprese rispetto al 45’.