Top Sponsor

Presentato il calendario solidale 2020 realizzato in collaborazione con LAE

Presentato il calendario solidale 2020 realizzato in collaborazione con LAE

Presentato il calendario solidale 2020 realizzato in collaborazione con LAE

In mattinata, nella sala stampa del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi”, è stato presentato il calendario solidale 2020: “Vincere insieme è un gioco da ragazzi della Lae”.

Il lunario vede nei panni dei protagonisti i ragazzi e le ragazze della cooperativa sociale di via Gioconda e i calciatori della Cremonese. Si tratta di un progetto nato sul finire dell’anno scorso che si è concretizzato con l’inizio della nuova stagione agonistica dei grigiorossi. I 12 scatti, opera di Studio PiTre, sono stati realizzati all’interno dello stadio Zini e del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi”. Le immagini raccontano le emozioni intense vissute dai protagonisti durante i momenti condivisi dei diversi shooting. Il calendario si apre con Mogos, Ravaglia, Arini, Soddimo e i ragazzi della Lae che esultano sugli spalti dello Zini e si chiude con la tradizionale foto di squadra che per i grigiorossi ha coinvolto Agazzi, Ceravolo, Castagnetti e Palombi. Doveroso dedicare lo scatto del mese di marzo allo storico trionfo di Wembley, mentre particolarmente significativa è la fotografia scelta per il mese di settembre: un chiaro invito a superare le barriere architettoniche e mentali che ancora non favoriscono l’inclusione sociale a scapito delle persone con disabilità.

Nel corso della conferenza stampa, introdotta dal presidente della Cremonese Paolo Rossi, è stata sottolineata l’importanza di questo progetto che ha avuto nel fattore umano il proprio motore. Alessandro Tantardini – presidente di Lae – ha sottolineato il lavoro quotidiano svolto dagli operatori e dai ragazzi della cooperativa sociale e ha svelato i due sogni nel cassetto della Onlus: realizzare una nuova sede in connessione con le scuole per dar corso ad una vera inclusione e realizzare la seconda casa famiglia in un’oasi di verde. A raccontare il percorso del progetto fotografico sono state la coordinatrice Silvia Biazzi e Sara, una delle protagoniste che non ha mancato di pungolare i grigiorossi tra i sorrisi (“Vorrei che vincessero un po’ di più anche per noi”).

Il calendario è distribuito da Lae in offerta libera presso la sede di via Gioconda 5 (e-mail: info@leaonlus.it) e sarà disponibile anche allo stadio Zini in occasione della gara Cremonese-Juve Stabia del prossimo 26 dicembre.